Una ragazza adottata, dopo 20 anni scopre la verità riguardo ai suoi genitori

Genitori adottivi

Qian e Xu erano felici per la loro neonata, ma non avevano abbastanza denaro per pagare le autorità. Dopo averci pensato, decisero di portare la neonata di 5 giorni nel mercato locale di Suzhou, pieno di angoli bui e nascosti. Da qualche parte all’interno del mercato, Xu nascose delicatamente la bambina e lasciò una lettera, su cui scrisse: “nostra figlia Jingzhi è nata alle ore 10:00 del 24° giorno del calendario cinese del 1995. A causa della povertà e di altre difficili circostanze siamo stati costretti ad abbandonarla. Che i cuori delle madri e dei padri intorno a te abbiano pietà!’’ Xu e Qian confidavano che qualcuno avrebbe adottato la loro figlia. L’ultima frase del biglietto lasciava qualche speranza.

infant

“Grazie per aver salvato e per prendervi cura di nostra figlia. Se lo vorrà il cielo, ci ritroveremo insieme di nuovo al Broken Bridge di Hangzhou durante il festival Qixi, fra 10 o 20 anni.’’ Passano i primi 10 anni e: Qian e Xu si recano al festival Qixi per rivedere la loro figlia. Anche Annie, la donna che per anni è stata amica di Ken e Ruth, si reca al Qixi festival per incontrare Qian e Xu. Purtroppo arriva troppo tardi: la coppia era già andata via. All’età di 21 anni, Kati contattò il regista Chang, che stava facendo un documentario riguardo le adozioni in Cina. Fecero un accordo: Kati avrebbe partecipato al documentario e Chang avrebbe trovato i suoi genitori. Questo accadde in modo sorprendente nel 2017 durante il Qixi festival, che è come un San Valentino cinese. Sembrava tutto un gran bel film, ma c’erano comunque delle cose difficili da superare. Kati fu davvero felice di conoscere i suoi genitori, ma loro continuavano a sentirsi enormemente in colpa. Fu un momento particolarmente difficile per la madre di Kati.“se non l’avessimo abbandonata in quel modo, non avrebbe sofferto così tanto.’’ La madre di Kati rimase fortemente rattristata quando seppe che Kati aveva dovuto lavorare per mantenersi durante gli studi. La sua prima figlia non ebbe questa necessità. Un altro dettaglio: Kati non riusciva a comunicare con i suoi genitori poiché loro non parlavano inglese e lei non conosceva il cinese. Ma comunque, i suoi genitori furono felici di poter vedere che era diventata una ragazza straordinaria. Ora che la conoscono, le manca ancora di più.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Next